Rendiamo green la nostra casa

redazione

L’home gardening

di Annamaria Medugno

Con il Covid-19 le nostre vite sono cambiate. Siamo stati costretti a rimanere in casa. Dunque come si fa a restare positivi? La natura in questo caso può essere nostra alleata. Circondarsi di verde in casa migliora il nostro benessere quotidiano. Infatti se andiamo al parco ci accorgiamo di stare subito meglio, allontanando lo stress. Ma quando questo non è possibile, possiamo portare un pò di verde a casa. L’home gardening uno stile che sta prendendo sempre più piede in Italia, ci regala grandi soddisfazioni grazie alla manualità dell’azione che calma ansia e malumori. Alcune piante contengono rimedi naturali per alleviare mal di testa, stress, insonnia e sono facili da coltivare in casa. La lavanda, ad esempio basta metterla in un vaso per arredare casa, è un antisettico naturale, ha proprietà anti-infiammatorie ed è rilassante. L’aloe vera, ha proprietà detox ed è utile contro le ustioni. Anche le piante aromatiche sono semplici da coltivare in casa, e ci aiutano contro alcuni malanni. Ad esempio il basilico, la menta, il prezzemolo, il rosmarino. Per cui, possiamo rendere la nostra casa più green con lavori di giardinaggio, e decorazioni della casa. Oggi in commercio ci sono tanti prodotti che facilitano il nostro lavoro, e oltre a purificare l’aria una pianta in casa apporta tanti benefici per la nostra salute migliorando il nostro stato emotivo. Se siete persone sensibili e credete nelle vibrazioni positive mettete delle piante in casa, ad esempio la violetta, l’edera cerosa, o l’anturium. Le piante fanno bene alla mente, in quanto entriamo a contatto con la terra e stimoliamo la nostra creatività. Alcune aiutano la concentrazione, sotto forma di infuso, aromaterapia, o bagno caldo e sono ottime per stimolare il cervello. Ogni pianta ha le sue proprietà che siano curative, decorative, e terapeutiche. Le piante conquistano sempre più spazio nelle case e sui social, anche i giovani oggi curano un piccolo angolo di verde domestico, per ricreare un pò di poesia anche su un piccolo balcone. Impariamo ad essere più green.

103
Next Post

Bottura vince il Webby Special Achievement Award 2020

Un italiano sul podio, il suo Kitchen Quarantine ha saputo infondere gioia di Orsola Treppiccione C’è un pezzetto di Italia quest’anno sul podio dei Webby Awards, gli Oscar del web, assegnati dall’International Academy of Digital Arts and Sciences. A salirne i gradini, lo chef modenese Massimo Bottura, tre stelle Michelin, famosissimo nel mondo anche per le sue iniziative filantropiche. Ha vinto il Webby Special Achievement Award 2020 con Kitchen Quarantine (Cucina in Quarantena), un esperimento nato per caso durante il lungo lockdown e trasformatosi in breve tempo in un appuntamento quotidiano per milioni di persone. La motivazione? «Massimo Bottura ha […]