“Quando arde il cuore”

admin

Domenica 26 Gennaio 2019 III del Tempo Ordinario “Giornata della Parola”

Di Don Francesco Duonnolo

Con la lettera apostolica in forma di <<Motu proprio>> Aperuit illis il Sommo Pontefice Francesco istituisce la Domenica della Parola di Dio. Il passo biblico di quest’evento è Lc 24,45 “aprì loro la mente per comprendere le Scritture” questo è uno degli ultimi gesti del Signore Risorto prima dell’Ascensione. La relazione tra il Risorto, la comunità dei credenti e la Sacra Scrittura è estremamente vitale per la nostra identità. Come ci ricorda S. Girolamo “l’ignoranza delle Scritture è ignoranza di Cristo” E’ bene pertanto che non venga mai a mancare nella vita delle nostre comunità un rapporto costante con la Parola (almeno una volta a settimana proporre incontri, liturgie, lectio riferiti alla Sacra Scrittura, come ad esempio sul Vangelo della Domenica), in quando la Parola non può essere patrimonio solo di “alcuni”, ma Essa appartiene anzitutto al popolo di Dio che è convocato per ascoltarlo e in Esso riconoscersi. E’ profondo il vincolo tra Sacra Scrittura e fede dei credenti poiché questa proviene dall’ascolto (Rom 10,17), come è inscindibile il rapporto tra la Parola e l’eucarestia (Parola fatta carne). Inseparabile dai sacramenti i quali dalla Parola sono introdotti e illuminati. Infine la Sacra Scrittura provoca la carità, in quando richiama costantemente all’amore misericordioso del Padre, in grado di aprire i nostri occhi per uscire dall’individualismo e spalancarci la strada della condivisione e della solidarietà. Pertanto l’invito a tutti i parroci di sensibilizzare e informare la comunità di quest’evento fortemente voluto da Francesco; magari dando in questa domenica visibilità e solennità al test Sacro (intronizzazione), un momento di preparazione previa all’evento (magari un triduo che tra l’altro coincide con la settimana di preghiera per l’unità dei cristiani), consegna del vangelo all’assemblea dei fedeli o almeno ai bambini che quest’anno riceveranno per la prima volta l’eucarestia. Suggerimenti in tal senso si possono trovare sul sussidio della CEI.

1
Next Post

L’affettività per i Giovani di AC

Affettività e sessualità i temi del modulo formativo nazionale giovani “A cuore scalzo” DI LORENZO ASCIORE, MARIA GAUDIANO, FEDERICO GRAVINO, SIMONE MARTONE, CARMEN TECCHIA Affettività e sessualità sono stati i temi del modulo formativo nazionale giovani “A cuore scalzo”. Un approccio “a cuore scalzo” per accogliere Dio e amare gli altri. L’appuntamento ha rappresentato l’occasione per rispondere alle sollecitazioni del documento sinodale e della Christus Vivit, in cui viene riconosciuta l’importanza di “educare la propria sessualità, in modo che sia sempre meno uno strumento per usare gli altri e sempre più una capacità di donarsi pienamente a una persona in […]