Ambasciatori di Dio. Custodite l’amore che abita la vostra storia

Ambasciatori

Di Annamaria Medugno

Domenica 31 marzo nella Chiesa Cattedrale di Capua Sua Eccellenza Monsignor Visco ha incontrato i nubendi della nostra Diocesi. Una splendida giornata ha illuminato di raggi solari il quadriportico della Cattedrale che ha accolto tutte le coppie prossime al Sacramento del Matrimonio. Un incontro davvero speciale e ricco di emozione ha coinvolto tutti nella piena partecipazione. Monsignor Visco ha personalmente donato una preghiera alle coppie presenti, il tutto accompagnato da uno scatto fotografico per catturare un momento così importante. Significative le testimonianze di fede dei ragazzi che hanno aperto il loro cuore e la loro anima a tutti gli intervenuti. La vita di coppia è una partecipazione alla feconda opera di Dio, e l’amore di Dio si esprime attraverso le parole vive con cui l’uomo e la donna si dicono il loro amore coniugale. Voler formare una famiglia è avere il coraggio di far parte del sogno di Dio, il coraggio di sognare con Lui, il coraggio di costruire con Lui, di costruire un mondo dove nessuno si senta solo. Ormai i nubendi sono quasi alla fine del loro percorso, un impegno portato avanti da tutti coloro che si sono offerti per testimoniare con il loro esempio di vita di coppia quello che poi sarà il Matrimonio. L’amore nel matrimonio è rinnovarsi di continuo, è coltivarsi giorno dopo giorno prendendosi cura dell’altro. Spesso in una coppia però ci sono incomprensioni, ma Dio ci illumina venendo in nostro aiuto affinché possiamo crescere e affrontare insieme le difficoltà. Quando un uomo e una donna cristiani si uniscono nel vincolo del matrimonio, è la grazia del Signore che li abilita a promettersi liberamente l’uno all’altro un amore esclusivo e duraturo. Il Sacramento del Matrimonio partecipa in modo speciale al mistero dell’amore di Dio (papa Francesco). La preghiera che i nubendi hanno ricevuto domenica mattina include l’augurio affettuoso di Monsignor Visco che dice così: «Custodite l’Amore che abita la vostra storia. Vi accompagnerò con la mia preghiera». Tante emozioni da portare nel cuore, con un significato grande, questo è stato tutto il percorso iniziato un po’ di mesi fa e di cui la fine sarà sigillata da una promessa fatta sotto lo sguardo dolce di nostro Signore Gesù Cristo. Il Sacramento del Matrimonio non è solo abito e fiori ma è ben altro, è amarsi tutti i giorni come Gesù ama la sua Chiesa. Rispettarsi reciprocamente e custodirsi in un grande atto di fede e di amore.

Related posts