Sorriso e Amore: Grazie di te, ci hai donato una grande Grazia

Sr Raquel

Di Sr Maria Jessica Nassi

Ciao bella mia…

È così che ti chiamavo e continuerò a farlo. Ci hai donato una grande Grazia… ci hai convocati nella preghiera e nel silenzio, ricco di pensieri, per la tua dipartita. La morte porta con sé sempre pensieri e riflessioni che aprono ampi spazi alle domande più che alle risposte, soprattutto quando essa ferisce i nostri affetti e chiama persone giovani; preferiremmo il silenzio più che la parola, perché ci è difficile ammettere la nostra incapacità ad essere vittoriosi sulla morte. Tu sei stata un grande esempio per tutte noi, sei stata capace di vincere la morte e correre a braccia aperte dal tuo sposo. Eri pronta… ti eri preparata, e questo ci ha lasciate a bocca aperta. Ricordo don Agostino mentre mi raccontava di quando è venuto a conferirti il sacramento dell’unzione, non sapeva come dirtelo, si è affidato allo Spirito Santo per trovare le parole giuste, e credo che in questo caso non ne esistano, tu l’hai spiazzato perché appena l’hai visto gli hai detto: “Dammi il sacramento”. Eri pronta… Ti abbiamo tenuta con noi, nella nostra cappella, tre giorni per poter rendere presente in mezzo a noi il mistero della morte e risurrezione del Signore Gesù Cristo che ha incrociato la tua vita; la Sua Parola in questi momenti diventa necessaria: solo Gesù, che ha vinto la morte e il suo potere, può essere Parola che salva e Parola che dona speranza. La sua Parola è stata la roccia su cui ti sei sempre appoggiata, tanto che prima di prendere il volo hai voluto ascoltare la Parola del giorno dopo. Hai saputo regalare un sorriso alle consorelle anche in punto di morte quando hai sentito: “Non giurare neppure per la tua testa, perché non hai il potere di rendere bianco o nero un solo capello (Mt 5,36)”, dicendo alla Madre, mentre sorridevi: “Io non ho i capelli!”. Eri pronta… Ogni volta che venivo a trovarti mi davi sempre tanta forza per affrontare la vita. Ho ancora impresso nella mente, ma ancora di più nel cuore, le parole che mi dicesti il giorno dopo la mia professione, quando venni ad abbracciarti: “Sei bellissima, stampa sul tuo viso questo sorriso e la felicità di questo momento; sei piccola, hai ancora tanto da imparare, ma la cosa più importante è che tu impari ad amare sempre di più!”. Tu, che fuori eri più bella che mai, ma dentro avevi il fuoco della sofferenza, ci hai sempre incoraggiato con il tuo bel sorriso. Chiunque ha avuto la Grazia di incontrarti porta con sé il ricordo del tuo sorriso immenso. Non resta che dire di nuovo GRAZIE SIGNORE per aver fatto sì che la mia vita, la nostra vita, abbia intrecciato la tua Sr Raquel, ma forse devo dire GRAZIE anche a te, che hai saputo donare tanto amore in questo breve ma Grande viaggio terreno nella nostra Congregazione, facendo la Sua volontà. Voglio dedicarti due righe di una canzone scritta da una grande cantante per la sua nipotina, morta prima dei tre anni per una rara malattia: “Il tuo cuore è qui, e significa che vive in me, non si fermerà… hai combattuto a lungo ma adesso la tua anima è libera… Angelo mio c’è ancora il tuo riflesso tra le lacrime”. Non volevi che si piangesse, perdonami Sr Raquel, non ne sono stata capace, e non ne sono tutt’ora che ti sto scrivendo, sento le lacrime accarezzare il mio viso; prendi le nostre lacrime come benedizione, come ha detto don Elpidio nella celebrazione della festa di nozze con il Tuo sposo. Noi preghiamo per te, perché tu possa vivere pienamente alla Sua presenza e condividere la Sua gloria; tu prega per noi, prega per la nostra amata Congregazione, affinché, imparando anche da te, possiamo fare sempre la Sua volontà con il sorriso e con amore…Eri pronta… Eri pronta a volare dal Lui… Noi, forse, non eravamo ancora pronte a lasciarti volare nel cielo, ma ora sappiamo che alzando lo sguardo c’è una stella in più che brilla di vera Luce; stammi vicino aiuta me, e tutte noi, ad avere sempre quel sorriso che hai visto sul mio viso quel giorno e fa che impariamo ad AMARE sempre di più; ne ho bisogno… ne abbiamo bisogno tutte… Brilla anche per noi piccola stella Raquel!

SORRISO e AMORE… le tue ultime parole… Io ci provo!

GRAZIE della tua bellissima testimonianza d’Amore e… “A Dio”, ci rivedremo in cielo… Buon volo! Ti vogliamo bene… 

Related posts