Veglia di preghiera di San Pio con i pellegrini da ogni parte del mondo

Veglia San Giovanni R.

Dall’inviato Tiberio Gracco, San Giovanni Rotondo 22 /23 Settembre 2017 – Pellegrini da tutta Italia, dagli Stati Uniti, dal Messico e da ogni parte del mondo hanno partecipato alla veglia e alla festa di San Pio. Ogni anno milioni di fedeli vengono in questa cittadina in cui visse il frate cappuccino.  La veglia è iniziata alle 18,00  con la Liturgia di Accoglienza presieduta da fr. Carlo M. Laborde, Guardiano del Convento di San Giovanni Rotondo, poi alle 19,00 le Celebrazione dei vespri presieduta da S. Ecc. Rev.ma mons. Michele Castoro, alle 20,00  l’Adorazione Eucaristica, alle 21,00 la preghiera sotto la croce e alle 22,30 il Santo Rosario con Francesco Dileo, Rettore del Santuario di san Pio da Pietrelcina.

A mezzanotte ed un quarto di sabato 23 settembre, nella chiesa all’aperto la solenne concelebrazione eucaristica è stata presieduta da fr. Mauro Jöhri OFM Cap. ministro generale dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini che nell’omelia ha ricordato San Francesco, San Pio e il dono delle stimmate. Ricordato dal ministro generale anche San Leopoldo Mandic le cui spoglie  in occasione del Mercoledì delle Ceneri, sono state esposte a Roma unitamente a quelle di  San Pio. Due grandi Santi riconosciuti da tutti come grandi esempi di Misericordia vissuta. “Impariamo a vedere Dio nelle vita e nelle cose di tutti i giorni” ha esortato Mauro Jöhri alle migliaia di pellegrini presenti sul sagrato della chiesa all’aperto.

La festa di San Pio è ripresa con la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da S. Em. Rev.ma Cardinale Giuseppe Betori, Arcivescovo Metropolita di Firenze  e da S. Ecc. Rev.ma Monsignor Michele Castoro.

Come ogni anno l’arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo ha presieduto la Celebrazione Eucaristica iniziale del solenne Novenario in preparazione alla festa liturgica di san
Pio da Pietrelcina, che si è svolta il 14 settembre nella chiesa inferiore di San Pio da
Pietrelcina. Nei giorni seguenti sono stati i due frati cappuccini fr. Luciano Lotti e fr. Guglielmo Alimonti, testimoni diretti della santità di Padre Pio, a presiedere la Messa vespertina.

In questi giorni tanti fedeli hanno visitato il complesso conventuale di Santa Maria delle Grazie,  la cripta dove aveva riposato Padre Pio, la cella dove il  santo pregava, passava le sue giornate  e combatteva contro le tentazioni del demonio.

Importanti novità per questo 2017 anche sotto il profilo della comunicazione. Quest’anno la veglia è stata ripresa per la prima volta in super HD 4K HDR con il nuovo OB Van della società “Cinevideo” di Pescara, della famiglia Bonomo, che è stato utilizzato per la prima volta in assoluto e inaugurato a San Giovanni Rotondo dopo essere stato esposto all’IBC di Amsterdam, la fiera mondiale del broadcast televisivo. Per l’occasione, grazie a un accordo con la società “Telespazio”, Padre Pio Tv ha effettuato la lunga diretta dell’evento, a partire dalle ore 16,00 in HD.

Related posts