”Sì” per sempre alla chiamata del Signore

Frenando Greco

DSC_0443 DSC_0359DSC_0420

 

”Chiedo di seguire Cristo in questa famiglia carmelitana di Santa Teresa e di perseverare nel mio proposito fino alla morte”. Con queste parole pronunciate da suor Maria Fernanda Leoni ha avuto inizio il Rito della Professione perpetua presso la chiesa parrocchiale di Sant’Erasmo in Santa Maria Capua Vetere. La solenne Concelebrazione presieduta dall’Arcivescovo di Capua Monsignor Visco ha visto la presenza di numerosi sacerdoti, suore e fedeli laici che hanno fatto corona alla giovane professa, insieme alla sua famiglia. Una celebrazione ricca di significato e di spunti per la riflessione, come quelli evidenziati dal Vescovo nell’omelia. Il Presule, partendo da un’analisi sociologica, ha affermato che oggi la società liquida nella quale si vive diventa ostacolo per scelte di amore definitive. Accanto al ”per sempre” che spaventa i giovani – ha proseguito il Vescovo – altri ostacoli derivano poi dalle cattive testimonianze che, anche nella chiesa, purtroppo, non sono mancate; la comunità cristiana e in primis i pastori hanno la nobile e grave responsabilità di accompagnare i credenti anche a costo di ”uscire in cerca dei lontani”. All’omelia di Mons. Salvatore Visco hanno fatto seguito le parole e i gesti propri del Rito della Professione religiosa: le interrogazioni, le litanie con la prostrazione, la lettura della professione nelle mani della Madre Generale e la firma sull’altare, la solenne benedizione sulla neo-professa. Al termine della celebrazione, l’Arcivescovo invitando a pregare per le vocazioni, ha annunciato che il 30 ottobre p.v., i diaconi transeunti don Mariano Signore e don Valerio Porrini – anch’essi presenti alla celebrazione odierna – saranno ordinati presbiteri. Un augurio a Suor Fernanda che oggi ha detto il suo ”si” per sempre al Signore come religiosa carmelitana e agli ordinandi che si preparano a ricevere l’Ordine del presbiterato per il servizio alla Chiesa di Capua come ”stretti collaboratori del Vescovo”.

39
Next Post

Veglia di preghiera alla luce di un amore fedele“ per sempre”

Il clima orante – che si è venuto a creare durante la Veglia di preghiera giovedì 16 luglio – ha interpellato i fedeli nella chiesa di S. Erasmo a riflettere come le donne consacrate alla missione, donne della Parola, donne credenti che, sull’ esempio delle prime discepole del Signore Gesù, vogliono seguirlo sulle strade del mondo, per annunciare il Vangelo del Regno di Dio. Le testimonianze di suor Fernanda e delle 4 consorelle, che hanno condiviso con lei il percorso di fede, hanno avuto come leit-motiv la figura di Abramo: la storia del patriarca ha sollecitato le giovani suore a […]